Salve Visitatore New posts New replies
1393800 Post - 171212 Topic - 226574 Utenti

Autore Topic: Fase 2 e ingresso nei motel  (Letto 11677 volte)

Online araba fenice

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #60 il: 2020 Maggio 15, 14:53:25 pm »
Per ristoranti e pizzerie, se qualcuno si azzarderà a chiedermi qualcosa lo manderò a qual paese. Me ne torno a casa, non sono indispensabili.

Vediamo quando dovranno chiudere per mancanza di clienti (molti neppure riaprono); cosa annoteranno sul registro ... del piffero. ;D ;D ;D


Online tarkus

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #61 il: 2020 Maggio 15, 18:26:55 pm »

Ho sentito che da Lunedì per farsi una Pizza, ci vuole la prenotazione obbligatoria; il tuo nominativo viene registrato appunto su di un registro apposito dal gestore del locale, e cancellato dopo 20 giorni.
Lo stesso dal Barbiere; tutto per monitorare eventuali contagi...

Io dico che non ci sarà più libertà.
>:( :(


Più che per monitorare i nominativi ed eventuali contagi, vi sarà l'obbligo della prenotazione perchè pizzerie e ristoranti avranno un numero limitato di posti dato che dovranno rispettare le norme di distanziamento sociale. Distanza fra tavoli, distanza fra ospiti dello stesso tavolo, lo stesso per i parrucchieri che potranno lavorare solo su appuntamento e con al massimo una persona cui tagliare i capelli ed un'altra sola in sala d'attesa

Online OrlandoSborroso

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #62 il: 2020 Maggio 15, 20:46:45 pm »
Ma credo che vogliano anche fare una selezione naturale. Naturalmente chi dava più gettito fiscale verrà mandato avanti, mentre la piccola parrucchiera con appunto una/2 postazioni;come il ristorante con pochi coperti o cmq che dava pochi soldi allo Stato Verrà esortato ad abbassare la saracinesca.



Online tarkus

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #63 il: 2020 Maggio 15, 23:35:37 pm »
Fare una selezione naturale come la chiami te, non conviene alle casse dello stesso stato perchè anche il piccolo ristorante-pizzeria, o la piccola parrucchiera comunque alimenta i consumi, paga le tasse, tiene persone a lavorare e versa i contributi all'inps dei suoi pochi dipendenti. E comunque questi piccoli se resisteranno apriranno fra 2 mesi

Online OrlandoSborroso

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #64 il: 2020 Maggio 16, 00:17:59 am »
Io sò solo che 2 miei conoscenti e la parrucchiera x Donna che ha il negozio nel mio stabile, chiudono per andare alle dipendenze di un grande Salone. Non interessa il brand, ma sono molto conosciuti.

Si erano messi in proprio da un po' credo... Non ce la fanno più a riaprire.

Sui ristoranti credo sia diverso, ma solo degli ignoranti possono pretendere che una brigata di cucina lavori con la mascherina per farli riaprire.
E poi alla fine non si potrebbe neanche piu portarci l'amante; ti schedano adesso!
Prenotazione obbligatoria e nome scritto su registro del proprietario x eventuale controllo contagi.


Online tarkus

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #65 il: 2020 Maggio 16, 14:44:41 pm »
@ orlando I ristoranti stessi, almeno inizialmente, saranno penalizzati da questo protocollo che prevede misure restrittive; per esempio, con il nuovo protocollo un ristorante o pizzeria che ha 150 coperti, potrà utilizzarne la metà, lo stesso per i bar che hanno tavoli all'aperto. le attività grandi, avranno minori ricavi rispetto a prima ma comunque riusciranno a lavorare e a far ritornare al lavoro i propri dipendenti. Il problema sarà per quelle più piccole come un ristorante o pizzeria con 40-50 coperti

Offline godereccio2020

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #66 il: 2020 Maggio 17, 09:47:31 am »
non penso ci sia differenza tra locali da 60 coperti o 150, le spese di personale,affitti vari, utenze ecc ecc sono cmq proporzionate, dal mio punto di vista sono penalizzati entrambi purtroppo

Online tarkus

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #67 il: 2020 Maggio 17, 11:27:50 am »
no godereccio, un locale di 120 mq con 50 coperti, con le regole di distanziamento può ospitare al massimo 20 persone, a queste condizione può decidere anche di non riaprire, mentre uno grande, seppur limitato, può comunque ospitare in una sera del weekend, più di 100 persone e può incassare e portare avanti l'attività

Offline godereccio2020

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #68 il: 2020 Maggio 17, 11:37:48 am »
la differenza di coperti e' sostanziale certo, pero' bisogna tenere in considerazione il nemero del personale che sicuramento e' 3 volte tanto rispetto ad al locale piccolo come anche l'affitto, speriamo abbiano tutti la possibilita' di mettere tavolini all'esterno altrimenti e' un disastro per entrambi, sempre se la gente uscira' anche perche' secondo il mio punto di vista non vedranno piu le tavolate di amici numerose tanti opteranno per cene in casa dove non si dovranno rispettare mille cazzate
« Ultima modifica: 2020 Maggio 17, 11:39:59 am da godereccio2020 »

Offline LoveSoles

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #69 il: 2020 Maggio 17, 16:29:46 pm »
Per quanto mi riguarda già basta il fatto che bisogna indossare la mascherina e che ti prendono la temperatura per farmi passare la voglia di andare al ristorante o in pizzeria. Al massimo prendo le pizze da portar via, ma a queste condizioni non andrò mai al ristorante. E mi dispiace tantissimo per gli imprenditori, tante attività sono a gestione familiare (mi viene da pensare alle pizzerie napoletane, ai piccoli bar, ai barbieri). Io penso che a queste condizioni loro per primi dovrebbero rifiutarsi di riaprire la loro attività. Non ce la faranno mai, falliranno quasi tutti. Capisco che la disperazione può portare le persone ad accettare qualunque regola pur di avere una piccola speranza di poter guadagnare quel tanto che basta per mangiare, però è una falsa speranza. Si accorgeranno loro stessi di non poter tenere aperto perchè dopo 1-2 mesi già non ce la fanno a far quadrare i conti. Quindi secondo me ha senso rifiutarsi di riaprire adesso e protestare, così magari forse ci sarà davvero una piccola speranza di poter mandare avanti l'attività. Ma a queste condizioni è impossibile farcela, non c'è speranza.

Santo cielo più della metà dei profitti di un'impresa va in tasse. Ci rendiamo conto? Come si fa ad accettare di dar via più della metà dei propri guadagni? Per via di quella irrazionale paura di perdere anche quel poco che ci è rimasto?
Non è modo di vivere questo, non è dignitoso vivere così. Ci sono dei momenti nella vita in cui è necessario lottare per sopravvivere. Ci sono dei momenti in cui la paura va messa da parte, soprattutto se si ha una famiglia e dei figli, perchè se non si reagisce un domani la stessa sorte toccherà alle future generazioni. La vita è così, non si può pensare di vivere sempre in pace e sopravvivere in eterno. Arriva sempre un momento in cui bisogna avere il coraggio di alzare la testa e farsi rispettare, perchè se non lo facciamo tutti si sentiranno in diritto di metterci i piedi in testa.


Offline aaargon

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #70 il: 2020 Maggio 17, 17:02:22 pm »

Per quanto mi riguarda già basta il fatto che bisogna indossare la mascherina e che ti prendono la temperatura per farmi passare la voglia di andare al ristorante o in pizzeria. Al massimo prendo le pizze da portar via, ma a queste condizioni non andrò mai al ristorante. E mi dispiace tantissimo per gli imprenditori, tante attività sono a gestione familiare (mi viene da pensare alle pizzerie napoletane, ai piccoli bar, ai barbieri). Io penso che a queste condizioni loro per primi dovrebbero rifiutarsi di riaprire la loro attività. Non ce la faranno mai, falliranno quasi tutti. Capisco che la disperazione può portare le persone ad accettare qualunque regola pur di avere una piccola speranza di poter guadagnare quel tanto che basta per mangiare, però è una falsa speranza. Si accorgeranno loro stessi di non poter tenere aperto perchè dopo 1-2 mesi già non ce la fanno a far quadrare i conti. Quindi secondo me ha senso rifiutarsi di riaprire adesso e protestare, così magari forse ci sarà davvero una piccola speranza di poter mandare avanti l'attività. Ma a queste condizioni è impossibile farcela, non c'è speranza.

Santo cielo più della metà dei profitti di un'impresa va in tasse. Ci rendiamo conto? Come si fa ad accettare di dar via più della metà dei propri guadagni? Per via di quella irrazionale paura di perdere anche quel poco che ci è rimasto?
Non è modo di vivere questo, non è dignitoso vivere così. Ci sono dei momenti nella vita in cui è necessario lottare per sopravvivere. Ci sono dei momenti in cui la paura va messa da parte, soprattutto se si ha una famiglia e dei figli, perchè se non si reagisce un domani la stessa sorte toccherà alle future generazioni. La vita è così, non si può pensare di vivere sempre in pace e sopravvivere in eterno. Arriva sempre un momento in cui bisogna avere il coraggio di alzare la testa e farsi rispettare, perchè se non lo facciamo tutti si sentiranno in diritto di metterci i piedi in testa.
E' una vita che dico che lo Stato ci rapina, perchè io sono un lavoratore autonomo che ha chiuso per più di 2 mesi e non ha visto nulla. Lo Stato pretende oltre il 55% dei nostri ricavi, tra tasse dirette indirette e contributi. Poi se hai bisogno di andare in ospedale paghi ticket non da poco. Ed alla fine pensioni da fame. Il tutto per mantenere un carrozzone pubblico che spende malissimo. Tornando in argomento, io avevo programmato di andare in Sardegna ma con tutte le limitazioni previste ci rinuncerò. Mi spiace per gli albergatori, i ristoratori ed i noleggiatori d'auto, che per quest'anno non vedranno i miei soldi. Per le ragazze invece per il momento mi astengo. Vedremo più avanti.

Online tarkus

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #71 il: 2020 Maggio 30, 13:07:16 pm »
Buongiorno colleghi, si vocifera da più giorni che Lombardia, Piemonte e le province di Piacenza e Rimini siano escluse dal provvedimento riguardante l'apertura delle regioni dal 3 Giugno poichè l'epidemia è ancora presente in queste zone. Se così fosse gli spostamenti da queste regioni presso altre saranno ancora vietati

Online OrlandoSborroso

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #72 il: 2020 Maggio 30, 14:58:45 pm »
Notizie certe dal Tg3 delle 14:
Apertura dal 3 Giugno anche per i Lombardi e la Lombardia senza limitazioni.



La situazione comunque è poco chiara anche per pseudo Virologi ed esperti; cé chi afferma che il Covid scomparirà a breve... Chi dice che arriverà una seconda ondata, grazie anche a queste aperture troppo anticipate!



Online tarkus

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #73 il: 2020 Maggio 30, 19:04:56 pm »

Notizie certe dal Tg3 delle 14:
Apertura dal 3 Giugno anche per i Lombardi e la Lombardia senza limitazioni.



La situazione comunque è poco chiara anche per pseudo Virologi ed esperti; cé chi afferma che il Covid scomparirà a breve... Chi dice che arriverà una seconda ondata, grazie anche a queste aperture troppo anticipate!


La maggior parte dei virologi e epidemiologi afferma che vi sarà una seconda ondata ma non a breve e a causa di queste riaperture, ma a Novembre con l'arrivo del freddo, a mano che si riesca a trovare il vaccino anti virus

Offline oggin75

Re:Fase 2 e ingresso nei motel
« Risposta #74 il: 2020 Maggio 31, 16:08:48 pm »

Prendo spunto dalla discussione che ha avuto inizio in questo topic
se c'è qualcuno di voi bene informato.
In questa fase2 è possibile entrare in motel con una donna ?
Quali sono le disposizioni in merito ?
Possono entrare anche coppie occasionali oppure è necessario ci sia tra i due un rapporto stabile dimostrabile (coniugi, coppia di fatto etc.) in caso di verifiche da parte delle autorità giudiziarie ?


Lavorando in Hotel motel mi permetto di rispondere e fugare se possibili alcuni dubbi o perplessità:
l'accesso ai motel è come è sempre stato si arriva in due si consegnano i documenti e si entra, in hotel potrebbero prendervi la temperatura (pratica non obbligatoria ma consigliata), in motel essendo in auto consegnate e andate direttamente nelle stanza. stanza sanificata prima e che verrà sanificata dopo la vostra partenza, i documenti vengono trattati come sempre, si registrano e vanno in questura la sera ma a meno che non siate ricercati per crimini a nessuno importa nulla. le strutture ricettive (soprattutto i motel) non possono in alcun modo rilasciare dati personali se non alle forze dell'ordine , che in 26 anni d'esperienza li richiedo solo ed esclusivamente a seguito di una ricerca per indagine e/o arresto.

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158