Salve Visitatore New posts New replies
1427191 Post - 175029 Topic - 228513 Utenti

Autore Topic: Situazione post covid  (Letto 3290 volte)

Offline tarkus

Re:Situazione post covid
« Risposta #30 il: 2020 Ottobre 30, 22:54:18 pm »


Hanno tagliato il problema alla radice :-[ :-[


E invece no, è notizia di qualche ora fa che da lunedì in Ticino possono riaprire i locali erotici

Sembra una scelta molto discutibile e che andrebbe controcorrente, i contagi si stanno moltiplicando in tutta Europa, Svizzera inclusa, tutte le autorità stanno chiudendo le attività non essenziali, mentre nel Canton Ticino riaprono i locali dopo averli chiusi per due settimane


Offline _Rockzen_

Re:Situazione post covid
« Risposta #31 il: 2020 Ottobre 30, 23:33:58 pm »


Sembra una scelta molto discutibile e che andrebbe controcorrente, i contagi si stanno moltiplicando in tutta Europa, Svizzera inclusa, tutte le autorità stanno chiudendo le attività non essenziali, mentre nel Canton Ticino riaprono i locali dopo averli chiusi per due settimane


Tanto a breve chiuderanno la Lombardia, quindi i locali del Canton Ticino resteranno comunque deserti.
E' facile pensare che dietro la decisione del Cantone ci sia una strategia: aprire adesso i locali e aspettare che poi chiudano da soli per mancanza di clienti, in modo da non dover pagare gli "indennizzi".

Offline Petrolul

Re:Situazione post covid
« Risposta #32 il: 2020 Ottobre 31, 08:58:21 am »

E' facile pensare che dietro la decisione del Cantone ci sia una strategia: aprire adesso i locali e aspettare che poi chiudano da soli per mancanza di clienti, in modo da non dover pagare gli "indennizzi".

Stesso mio pensiero, cos' facendo oltre a non dovere pagare indennizzi il Cantone incassa le tasse dalle ragazze e dai locali, che poi a pensarci bene, il 90% dei clienti viene da Italia (Castione e Bodio a parte) quindi anche se si contagiano non è un problema loro, le ragazze uguale, se stanno male pur di non pagare la franchigia trovano il modo per arrivare in Romania.

Offline tarkus

Re:Situazione post covid
« Risposta #33 il: 2020 Novembre 01, 00:16:49 am »



Sembra una scelta molto discutibile e che andrebbe controcorrente, i contagi si stanno moltiplicando in tutta Europa, Svizzera inclusa, tutte le autorità stanno chiudendo le attività non essenziali, mentre nel Canton Ticino riaprono i locali dopo averli chiusi per due settimane


Tanto a breve chiuderanno la Lombardia, quindi i locali del Canton Ticino resteranno comunque deserti.
E' facile pensare che dietro la decisione del Cantone ci sia una strategia: aprire adesso i locali e aspettare che poi chiudano da soli per mancanza di clienti, in modo da non dover pagare gli "indennizzi".

Non credo sia una scelta fatta per non pagare gli indennizzi. Hanno chiuso discoteche e sale da ballo e hanno imposto la chiusura di ristoranti, pizzerie e bar alle 23, anche questi vanno indennizzati e il numero di locali erotici e minuscolo rispetto a bar, pizzerie e ristoranti



Offline giggimi

Re:Situazione post covid
« Risposta #35 il: 2020 Novembre 03, 15:21:33 pm »
ad ogni modo, vista la situazione, anche coi locali aperti,
di questi tempi mi asterrò sia dalla Svizzera, che dalle pay qui a Milano... :'(

Offline tarkus

Re:Situazione post covid
« Risposta #36 il: 2020 Novembre 04, 01:16:58 am »

Segnalo la notizia, per chi fosse interessato.
https://gnoccaforum.com/escort/EscortForum.php?URL=aHR0cHM6Ly9nbm9jY2Fmb3J1bS5jb20vZXNjb3J0L0VzY29ydEZvcnVtLnBocD9VUkw9YUhSMGNITTZMeTkzZDNjdWRtVnlZbUZ1YjI1bGQzTXVhWFF2WVhKbFpTMW5aVzluY21GbWFXTm9aUzlqWVc1MGIyNHRkR2xqYVc1dkx6SXdNakF2TVRFdk1ETXZZMjkyYVdRdGFXd3RZMjl1YzJsbmJHbHZMV1JwTFhOMFlYUnZMV1JsYkMxallXNTBiMjR0ZEdsamFXNXZMWEpwWVhCeVpTMXBMV3h2WTJGc2FTMWxjbTkwYVdOcEx6a3hPVE16TWk4PQ==

Sentenza molto discutibile del Consiglio di Stato del Canton Ticino, anche se la chiusura alle 23 limita abbastanza le presenze dei clienti in questo tipo di locali. Il rapporto con una entreneuse non è un contatto fisico che può trasmettere un contagio?

Offline tarkus

Re:Situazione post covid
« Risposta #37 il: 2020 Novembre 04, 01:23:33 am »

ad ogni modo, vista la situazione, anche coi locali aperti,
di questi tempi mi asterrò sia dalla Svizzera, che dalle pay qui a Milano... :'(

Giggimi, la tua è una scelta comprensibile, ma diventa obbligata per chiunque. Con il nuovo DPCM nelle regioni considerate zona rossa ad alto coefficiente rt2 vi è il divieto di spostamento e di uscire dalla propria regione se non per motivi di lavoro o salute. La Lombardia e il Piemonte rientrano nelle regioni rosse e quindi per almeno 15 gg non si potrò andare più in Svizzera


 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174