LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)
Salve Visitatore New posts New replies
1361276 Post - 160977 Topic - 221905 Utenti

Autore Topic: LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)  (Letto 6056 volte)

Offline carnevale

  • Super Hero
  • *****
  • Post: 909
  • Karma: +581/-56
LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)
« il: 2015 Dicembre 27, 20:17:02 pm »
All’altezza delle coordinate 45.34 9810, 9.28 8758 della Binasca, località Francolino di Carpiano, procedendo verso Melegnano a destra, una volta passati la rotonda, il Sex shop e il largo piazzale usato dai camion, dove si immette una sterrata che conduce ad uno squallido rudere sosta abitualmente una ragazza bionda, capelli lisci lunghi, viso quadrato e abbastanza nettamente profilato, carino ma non modellina di strada. Non sta facendo ferie, anche se oggi non l’ho vista, però l’ho avvicinata in un primo pomeriggio abbastanza vuoto sebbene non deserto, la vigilia di Natale, quando invero si era spostata poco più avanti, nella corsia laterale di Ella & Olla, in turno di riposo, di cui si dice amica.
Si presenta con il nome di Laura, però non è l’omonima sensuale mora che stazione prima della rotonda di Francolino, ma una ragazza al lavoro da alcuni mesi, che se non erro non è ancora stata recensita. Dice di avere 22 anni (ancora per poco, è Capricorno) e di essere albanese.
L’offerta è rigida: 20 per il pompino protetto, 30 per il boccafiga protetto, niente di scoperto e niente anale, 100 per 30 minuti d’albergo, 150 per un’ora.
Fisicamente la può apprezzare il maschio attratto dalla rotondità delle carni. Sarà infatti alta sull’1,65 e mostra un corpo non alterato nelle sue proporzioni generali dalla sovrabbondanza, ma con percepibili, e palpabili, accumuli sul culo, su quelle tipiche cosce piene a cono che sfregano tra loro, tette in proporzione non enormi, una terza piena o quarta, con grosso capezzolo. Sono comunque addensamenti tonici ed elastici, ad esempio nella pancia a bombatura, non a rotoli flaccidi. È di norma vestita in modo sobrio ma con qualche suggerimento provocante: trasparenze nere su culo e cosce, quando l’ho caricata indossava un corsetto a lacci variopinti, assai poco discreto contenimento da cui ha sfoderato spontaneamente le tette.
Ci appartiamo nella zona industriale, in uno spazio aperto ma abbastanza remoto, non esposto agli sguardi e al transito che, anche data la giornata, è nullo.
Le pago un pompino cui attende con una tecnica ancora elementare: dopo averlo maneggiato qualche momento lo copre (non usa i temuti preservativi rossi, ma ad ogni buon conto usiamo uno dei miei), fa un su e giù ripetitivo di testa, perlomeno non frenetico ma nemmeno variato, la aiuto anch’io con la mano, mentre lei solletica lo scroto. Concludo in ogni caso in tempi ordinari, sospinto dal piacevole contatto con le tette piene.
Non sporca l’imbosco e raccoglie lei i resti dell’incontro.
Anche se prontamente puntualizza una mia involontaria amnesia commerciale – inaudito: non stavo mettendo mano al portafogli prima della prestazione –, è simpatica, sveglia e molto comunicativa, fa complimenti discreti, chiede di te senza eccessiva curiosità, ti segue, parla di sé in modo diretto e fluente.
« Ultima modifica: 2015 Dicembre 27, 20:21:32 pm da carnevale »


Offline trinità return

  • Supervisor
  • IMPERATOR
  • ****
  • Post: 20385
  • Karma: +1005/-1002
  • IMPERATOR
Re:LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)
« Risposta #1 il: 2015 Dicembre 30, 14:25:30 pm »
carnevale grazie per il racconto :)
X Unire 3D o segnalazioni ,inviate un PM con LINK
https://www.youtube.com/watch?v=qxdq-_ZVHR4

Offline cincinnato

  • Sr. Member
  • ***
  • Post: 284
  • Karma: +40/-52
Re:LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)
« Risposta #2 il: 2016 Maggio 12, 18:38:23 pm »

All’altezza delle coordinate 45.34 9810, 9.28 8758 della Binasca, località Francolino di Carpiano, procedendo verso Melegnano a destra, una volta passati la rotonda, il Sex shop e il largo piazzale usato dai camion, dove si immette una sterrata che conduce ad uno squallido rudere sosta abitualmente una ragazza bionda, capelli lisci lunghi, viso quadrato e abbastanza nettamente profilato, carino ma non modellina di strada. Non sta facendo ferie, anche se oggi non l’ho vista, però l’ho avvicinata in un primo pomeriggio abbastanza vuoto sebbene non deserto, la vigilia di Natale, quando invero si era spostata poco più avanti, nella corsia laterale di Ella & Olla, in turno di riposo, di cui si dice amica.
Si presenta con il nome di Laura, però non è l’omonima sensuale mora che stazione prima della rotonda di Francolino, ma una ragazza al lavoro da alcuni mesi, che se non erro non è ancora stata recensita. Dice di avere 22 anni (ancora per poco, è Capricorno) e di essere albanese.
L’offerta è rigida: 20 per il pompino protetto, 30 per il boccafiga protetto, niente di scoperto e niente anale, 100 per 30 minuti d’albergo, 150 per un’ora.
Fisicamente la può apprezzare il maschio attratto dalla rotondità delle carni. Sarà infatti alta sull’1,65 e mostra un corpo non alterato nelle sue proporzioni generali dalla sovrabbondanza, ma con percepibili, e palpabili, accumuli sul culo, su quelle tipiche cosce piene a cono che sfregano tra loro, tette in proporzione non enormi, una terza piena o quarta, con grosso capezzolo. Sono comunque addensamenti tonici ed elastici, ad esempio nella pancia a bombatura, non a rotoli flaccidi. È di norma vestita in modo sobrio ma con qualche suggerimento provocante: trasparenze nere su culo e cosce, quando l’ho caricata indossava un corsetto a lacci variopinti, assai poco discreto contenimento da cui ha sfoderato spontaneamente le tette.
Ci appartiamo nella zona industriale, in uno spazio aperto ma abbastanza remoto, non esposto agli sguardi e al transito che, anche data la giornata, è nullo.
Le pago un pompino cui attende con una tecnica ancora elementare: dopo averlo maneggiato qualche momento lo copre (non usa i temuti preservativi rossi, ma ad ogni buon conto usiamo uno dei miei), fa un su e giù ripetitivo di testa, perlomeno non frenetico ma nemmeno variato, la aiuto anch’io con la mano, mentre lei solletica lo scroto. Concludo in ogni caso in tempi ordinari, sospinto dal piacevole contatto con le tette piene.
Non sporca l’imbosco e raccoglie lei i resti dell’incontro.
Anche se prontamente puntualizza una mia involontaria amnesia commerciale – inaudito: non stavo mettendo mano al portafogli prima della prestazione –, è simpatica, sveglia e molto comunicativa, fa complimenti discreti, chiede di te senza eccessiva curiosità, ti segue, parla di sé in modo diretto e fluente.
per me che sono appassionato di carne soda e in più ha un bel faccino,la leccherei tutta e la sbatterei 3 volte al giorno questa enfasi però è frenata dalla fottuta paura di beccare selle multe cosa che di questi tempi non posso assolutamente permettermi,sai se ha una casa o no?

Offline carnevale

  • Super Hero
  • *****
  • Post: 909
  • Karma: +581/-56
Re:LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)
« Risposta #3 il: 2016 Maggio 13, 08:22:23 am »
Capisco il tuo rammarico, perché in quella stazione, fino a poco fa occupata solo dalle cugine-stecchine Ella & Olla, adesso alla Laura fa compagnia un’altra taglia forte, mora, più grossa di corporatura di lei, all’apparenza altrettanto tosta, anche se meno fine di viso.
In ogni caso a me Laura non aveva detto di avere la casa, e questa è la regola delle ragazze che battono in tale zona, dal momento che abitano tutte lontano, di solito a Milano: o parcheggio o albergo.
A Carpiano, invero, le forze dell'ordine da un bel po’ non rompevano le scatole, un proprietario di terra della zona degli imboschi che conosce tutto il movimento mi aveva detto qualche settimana fa che avevano mollato il colpo.
Ieri è stato pubblicato un resoconto di segno diverso, che hai letto anche tu, relativo sia a Melegnano, sia a Carpiano: https://gnoccaforum.com/escort/varie-148/attenzione-multato-sulla-binasco-melegnano/msg1425555/#msg1425555
Cercherò di capire meglio, per ora non ho trovato notizie sulla stampa locale, tipo annunci dei politici, dati sugli incassi ecc.
Se comunque il clima è di nuovo cambiato, non scamperesti neanche se Laura avesse la casa, perché i divieti, che Carpiano ha affidato al regolamento di sicurezza urbana (art. 9), un supporto peraltro diventato molto fragile dopo le sentenze dei giudici di pace veneti in favore dei puttanieri, non riguardano solo la consumazione, ma il fatto di “intrattenersi” con le prostitute, quindi ti multano anche se ti sorprendono durante la contrattazione o il riaccompagnamento.

Offline cincinnato

  • Sr. Member
  • ***
  • Post: 284
  • Karma: +40/-52
Re:LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)
« Risposta #4 il: 2016 Maggio 13, 10:47:25 am »

Capisco il tuo rammarico, perché in quella stazione, fino a poco fa occupata solo dalle cugine-stecchine Ella & Olla, adesso alla Laura fa compagnia un’altra taglia forte, mora, più grossa di corporatura di lei, all’apparenza altrettanto tosta, anche se meno fine di viso.
In ogni caso a me Laura non aveva detto di avere la casa, e questa è la regola delle ragazze che battono in tale zona, dal momento che abitano tutte lontano, di solito a Milano: o parcheggio o albergo.
A Carpiano, invero, le forze dell'ordine da un bel po’ non rompevano le scatole, un proprietario di terra della zona degli imboschi che conosce tutto il movimento mi aveva detto qualche settimana fa che avevano mollato il colpo.
Ieri è stato pubblicato un resoconto di segno diverso, che hai letto anche tu, relativo sia a Melegnano, sia a Carpiano: https://gnoccaforum.com/escort/varie-148/attenzione-multato-sulla-binasco-melegnano/msg1425555/#msg1425555
Cercherò di capire meglio, per ora non ho trovato notizie sulla stampa locale, tipo annunci dei politici, dati sugli incassi ecc.
Se comunque il clima è di nuovo cambiato, non scamperesti neanche se Laura avesse la casa, perché i divieti, che Carpiano ha affidato al regolamento di sicurezza urbana (art. 9), un supporto peraltro diventato molto fragile dopo le sentenze dei giudici di pace veneti in favore dei puttanieri, non riguardano solo la consumazione, ma il fatto di “intrattenersi” con le prostitute, quindi ti multano anche se ti sorprendono durante la contrattazione o il riaccompagnamento.
ok,grazie mille,intendevo se avesse una casa per raggiungerla dopo l'attività,in tal caso il rischio è nullo come succede con quelle che mettono annunci su internet e ricevono,io sapevo che il reato non è andare con la prostituta ma riaccompagnarla sul luogo di lavoro perché sarebbe in un certo senso un favoreggiamento,se ti vedono parlare non penso possano multarti,uno può chiedere informazioni di qualsiasi tipo,il rischio c'è quando la si carica e soprattutto quando la si scarica.....


Offline carnevale

  • Super Hero
  • *****
  • Post: 909
  • Karma: +581/-56
Re:LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)
« Risposta #5 il: 2016 Luglio 21, 18:56:38 pm »

All’altezza delle coordinate 45.34 9810, 9.28 8758 della Binasca, località Francolino di Carpiano, procedendo verso Melegnano a destra, una volta passati la rotonda, il Sex shop e il largo piazzale usato dai camion, dove si immette una sterrata che conduce ad uno squallido rudere

L’ubicazione è obsoleta. Da correggere in: sempre lungo la Binasca, fra i territori di Carpiano e Siziano, sulla destra, dopo il cavalcavia della Valtidone e il benzinaio, prima del Motel, presso uno spiazzo in cui si dirama una strada agricola, 45.33 20 64, 9.23 66 82.

Offline bisex la vida

  • Newbie
  • Post: 4
  • Karma: +1/-1
Re:LAURA, diurna, Binasca (Francolino di Carpiano)
« Risposta #6 il: 2017 Maggio 09, 15:06:58 pm »
AH! Laura Laura! fa parte del mio genere di girl preferito: abbondanti,simpatiche e disponibili.Incontrata più volte, ma di seguito riporterò la migliore.
Di passaggio nella zona di Carpiano, decido di far una visita alla mitica Laura,qualche giro a vuoto (la sedia c'è ma lei è all'opera) e finalmente arriva. Appena il collega la scarica mi piazzo dietro per non farmela scappare,mi si affianca, solita contrattazione e carico al volo. Non mi porta nella solita location in quanto chiusa quindi optiamo per una altra in aperta campagna. Notiamo che una macchina ci segue e quando arriviamo si piazza dietro,pazza idea mia: facciamolo in tre...lei inizialente dice di no,però ride e insisto un pochino per farla accettare. Scende e va dal collega che però accettare di pagare la sua parte per gurdare.
Comincia lo spettacolo:portiera aperta, il collega che si masturba guardandoci e io che comincio col leccare quel magnifico buco che ha tra le gambe. Lei comincia a far dei versi per eccitarci e poi si gira. Attacca con un ben fatto BJ e ogni tanto si stacca per dare una mano al collega guardone. Io troppo eccitato non duro molto e su mia richiesta lei non stacca finchè l'ultima goccia non esce. Il collega accellera e capitola anche lui....FANTASTICO.
Quando sono in zona passarla a trovarla e d'obbligo e lei ogni volta ricorda questa avventura.
Nomi: Laura
Orario: Diurna
Rate: solito
Chiesto: BJ + digit
Ottenuto: quello richiesto
Danno: VU-30

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110